Quando il teletrasporto è necessario a Roma

Inutile dirlo, muoversi a Roma è missione impossibile a meno che non si sia dotati del teletrasporto. I mezzi pubblici sono in sciopero un giorno si e l’altro anche, i blocchi delle autovetture a causa dell’inquinamento sono diventati quotidiani e puntuali come il cannone del Gianicolo.
Da un lato non  un piano di miglioramento dei trasporti pubblici, non si parla di biglietto all’ingresso dell’autobus (come avviene nelle maggiori città d’Europa), non si parla di ampliamento linee, corse ed orari, non si parla di nuovi veicoli da acquistare, non si parla di nulla, tutto tace; dall’altro i romani sono costretti ad usare i loro veicoli, l’inquinamento cresce e gli scioperi impazzano. Marino continua a mordersi la coda, ops il cane.

Tagged with: , , , ,
Pubblicato su Ambiente, Interni, Roma, Scritti da Lucia Palmerini
One comment on “Quando il teletrasporto è necessario a Roma
  1. fausto scrive:

    Beh, a Modena non va meglio. Gli ingorghi ci riescono benissimo anche qui, sebbene siamo piccoli. In compenso il trasporto pubblico….lasciamo stare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About me

Classe 1984, nata e cresciuta a Roma, a Siena mi sono laureata in scienze economiche, sono stata con l’Erasmus in Germania, il Socrates in Francia, e con una Borsa di Studo negli USA a New York per seguire per 6 mesi il PhD in Economics; parlo italiano, inglese e tedesco, provo ad imparare l’arabo ed il portoghese.

L’Italia è il Paese in cui ho scelto di vivere per tutta la mia vita e che amo profondamente, anche se mi piacerebbe migliorarlo.

"E quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca." (O. Fallaci)

Twitter
Follow luciapalmerini on Twitter

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Galleria Fotografica
Altre foto
Blog Stats
  • 57,495 hits
Paperblog
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: