Le mie idee, Punto 3: Raccolta Differenziata

Speciale Elezioni Sindaco di Roma

10puntiXroma

Dalla raccolta differenziata dipende il futuro di Roma, non solo per problemi organizzativi, ma soprattutto di immagine e civiltà che la nostra città non può permettersi di rovinare.

Secondo i dati del comune la raccolta differenziata è passata dal 17% di 5 anni fa all’attuale 30% con l’obiettivo di arrivare al 40% a fine 2013, previsto dal “Patto per Roma”.

Due le attività da potenziare e riorganizzare:

  • il domiciliare-condominiale (“porta a porta”)
  • la raccolta stradale

prevedendo un sistema di controllo più incisivo per smascherare chi non rispetta l’ambiente e non applica la differenziata, e integrandolo con un’adeguata campagna di sensibilizzazione sia nei quartieri che nelle scuole.

Inoltre è necessario predisporre i classici cestini sui marciapiedi che prevedano la raccolta differenziata dei rifiuti (un pò come avviene negli aereoporti ed in alcune stazioni), ed inserirli obbligatoriamente anche negli uffici e nelle scuole, perché la differenziazione deve essere un’abitudine giornaliera e non ci deve essere la possibilità di “buttare tutto insieme”.

Annunci
Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su Ambiente, Le mie idee per Roma, Politica, Scritti da Lucia Palmerini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About me

Classe 1984, nata e cresciuta a Roma, a Siena mi sono laureata in scienze economiche, sono stata con l’Erasmus in Germania, il Socrates in Francia, e con una Borsa di Studo negli USA a New York per seguire per 6 mesi il PhD in Economics; parlo italiano, inglese e tedesco, provo ad imparare l’arabo ed il portoghese.

L’Italia è il Paese in cui ho scelto di vivere per tutta la mia vita e che amo profondamente, anche se mi piacerebbe migliorarlo.

"E quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca." (O. Fallaci)

Twitter
Follow luciapalmerini on Twitter

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Galleria Fotografica
Blog Stats
  • 61,235 hits
Paperblog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: