Ucciso Hassan Fantastic, giornalista somalo

di LUCIA PALMERINI

Hassan Osman Abdi, per tutti conosciuto come Hassan il Fantastico, è stato ucciso mentre rientrava nella sua abitazione da degli uomini armati. Sconosciuto alla maggior parte di noi, Hassan era assai noto e seguito nel suo paese; giornalista direttore di Radio Shabelle, un’emittente libera ed indipendente di Mogadiscio, critica verso i poteri forti, che da sempre denunciava le dilaganti corruzione ed ingiustizie presenti nel paese.

Hassan non aveva neanche 30 anni, li avrebbe compiuti il 1 luglio, ma era già direttore di una radio tanto importante quanto scomoda, 5 reporter sono stati uccisi negli ultimi anni e si tratta inoltre del terzo direttore assassinato: Bashir Nur Gedi venne eliminato nel 2007 e Mukhtar Mohamed Hirabe nel 2009.

Hassan è morto per il suo paese, per un ideale, per un sogno che continuerà a vivere con chi resta. Non possono ammazzare tutti coloro che sognano la giustizia.

Annunci
Tagged with: , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Esteri, Politica, Scritti da Lucia Palmerini
One comment on “Ucciso Hassan Fantastic, giornalista somalo
  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About me

Classe 1984, nata e cresciuta a Roma, a Siena mi sono laureata in scienze economiche, sono stata con l’Erasmus in Germania, il Socrates in Francia, e con una Borsa di Studo negli USA a New York per seguire per 6 mesi il PhD in Economics; parlo italiano, inglese e tedesco, provo ad imparare l’arabo ed il portoghese.

L’Italia è il Paese in cui ho scelto di vivere per tutta la mia vita e che amo profondamente, anche se mi piacerebbe migliorarlo.

"E quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca." (O. Fallaci)

Twitter
Follow luciapalmerini on Twitter

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Galleria Fotografica
Altre foto
Blog Stats
  • 58,893 hits
Paperblog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: